La Chasse aux fantômes (Ghost Hunters)

Home / La Chasse aux fantômes (Ghost Hunters)

La Chasse aux fantômes (Ghost Hunters)

Raed Andoni

(Francia-Palestina-Svizzera-Qatar)

 

 

 

 

 

Con l’intenzione di affrontare i fantasmi che lo perseguitano, il palestinese Raed Andoni riunisce un gruppo eclettico di ex prigionieri per ricostruire una copia di Al-Moskobiya, il principale centro dove vengono svolti gli interrogatori in Israele, dove lui stesso è stato detenuto all’età di 18 anni. Giorno dopo giorno, i protagonisti danno forma ad un luogo che tutti loro hanno vissuto, e in quell’ambiente ripropongono le loro storie. Mentre lavorano ad alzare le pareti delle celle, le parole e le emozioni si sciolgono.

In order to confront the ghosts that haunt him, Palestinian director Raed Andoni assembles an eclectic group of ex-prisoners to build a replicate of Al-Moskobiya, Israel’s main interrogation centre, where he was himself jailed at age 18. From fragmentary memory, day after day, they give shape to the interrogation centre they all experienced, and re-enact its stories. As the walls of the cells rise, the tongues and the emotions loosen.

Raed Andoni

Nato ad Amman, in Giordania nel 1967, è un regista e produttore palestinese che ha iniziato la sua carriera nell’industria cinematografica nel 1997 come produttore indipendente. È co-fondatore della compagnia di produzione Dar Films a Ramallah e Les Films de Zayna a Parigi. Il suo documentario di debutto Fix Me è stato proiettato sia al Sundance Film Festival che a Cannes.

Born in Amman, Jordan in 1967, he is a Palestinian director and producer who began his career in the film industry in 1997 as an independent producer. He is co-founder of Dar Films production company in Ramallah and Les Films de Zayna in Paris. His debut feature-length documentary Fix Me screened at both the Sundance Film Festival and at Cannes.