Roma>Athens

Home / Roma>Athens

Roma>Athens

Thomas Kunstler

(Italia-Grecia)

 

 

 

 

 

The story of the personal journey on foot from Roma to Athens of a young boy with the purpose to confess a girl his love for her.

 

Thomas Kunstler

Quando avevo quattordici anni ho fatto pose di pupazzi di argilla. Così mio padre mi ha regalato la sua vecchia macchina fotografica, mi ha spiegato il principio base dell’animazione, e qualche ora dopo sono uscito con il mio primissimo video in stop-motion. Da quando non ho mai smesso di fare questo tipo di video. Alcuni anni dopo ho avuto la possibilità di vedere il film “The Enigma Kaspar Hauser” di Werner Herzog. Subito dopo ho passato interi pomeriggi a guardare film e documentari. Come naturale conseguenza, ho iniziato ad andare sempre più nelle culture remote, con le loro lingue e dialetti, così come la loro musica etnica e le tradizioni ancestrali. Questi sono i motivi per cui cerco di fare film: cercando di comunicare il mio amore per gli esseri umani e la vita in tutte le sue sfumature.

Since I was fourteen years old I have been doing clay puppets pose. So my father gave me his old camera, he explained me the basic principle of animation, and a few hours later I came up with my very first short stop-motion video. Ever since I never stopped doing these kind of videos. A few years later I had the chance to see “The Enigma Kaspar Hauser” movie, by Werner Herzog. Right afterwards I spent entire afternoons just watching his films and documentaries. As a natural consequence I started getting more and more into remote cultures, with their languages and dialects, as well as their ethnic music and ancestral traditions. These are the reasons why I try to do films: trying to communicate my love for human beings and life in all of its shades.