IL PROGRAMMA DELLA XV edizione del FAITO DOC FESTIVAL 2022

Circa 50 documentari di autore suddivisi in 3 Competizioni Internazionali

1) COMPETIZIONE INTERNAZIONALE DEI LUNGOMETRAGGI – 7 film    
2) COMPETIZIONE INTERNAZIONALE DEI CORTOMETRAGGI – 12 film 
3) COMPETIZIONE INTERNAZIONALE DEI CORTI DELLE SCUOLE DI CINEMA

27 Paesi rappresentati durante la manifestazione.

20 EVENTI COLLATERALI suddivisi in

1) Il primo PITCHING FAITO DOC  con il partenariato della  SABAM  (Società degli autori e compositori Belgi) per valorizzare e promuovere autori e nuovi talenti. Potranno presentare il loro progetto di film davanti a esperti del settore: due script-doctor (Stefano Tealdi e Massimo Iannetta), 2 produttori (Amel Bouzid e Isabelle Rey), 1 programmatore TENK (Sylvain  Bich)

2) la prima  LIBRERIA VIVENTE  con la regista teatrale Elisa Frascà  e la collaborazione dell’Associazione “Teatro Tocco” di Parma  : creata in Danimarca il metodo “the living library“ è uno strumento di promozione del dialogo interculturale e di lotta contro ogni forma di discriminazione. Funziona come una biblioteca classica solo che i libri sono delle persone in carne ed ossa che condividono con un lettore una loro esperienza personale.

RASSEGNE E RETROSPETTIVE  : ove saranno presentati dei film

3) Nell’ambito della collaborazione con il TEHERAN INTERNATIONAL SHORT film festival (www.tisff.ir)

4)Nell’ambito del CAMPANIA DOC – Best of di film realizzati dai studenti dell’ACCADEMIA DI BELLE ARTI di NAPOLI – Incontro e testimonianze con Maestri dell’Accademia. Partecipazioni con  gli studenti:  LAND ART, mostre   performance artistiche

5) DOCS FOR KIDS : Minirassegna di cortometraggi classici e di animazione per bambini e adulti dal «  cuore fanciullesco  » scelti dalla regista Franco-spagnola Milena Bochet per onorare il tema delle evasioni. 

6) SERIE DI RITRATTI : In collaborazione con i residenti della Comunità il Camino (Centro Terapeutico Riabilitativo per la cura delle Dipendenze Patologiche) saranno proiettati dei ritratti presentati dai protagonisti al pubblico  : 7 Cortometraggi.

LABORATORI, MASTER CLASS, MOSTRE E INCONTRI MUSICALI

8) DOC NOW  ! a cura di Antonio Maiorino https://www.taxidrivers.it/author/antonio-maiorino
In presenza e Online  : Interviste-Inchiesta di autori di film recentemente premiati o di acclarato carisma professionale sul cinema del reale contemporaneo, un avamposto nell’elaborazione dei fenomeni più rilevanti del cinema documentario contemporaneo.
Esempio : https://m.facebook.com/faitodocfest/videos/discover-our-second-video-doc-now-with-the-interview-of-alina-gorlova-with-this-/526446438500969/?__so__=permalink&__rv__=related_videos&locale=ne_NP&_rdr

9)  LABORATORIO DI RUMORISMO con Céline Bernard specialista di effetti sonori, una delle rare rumoriste per il Cinema e la radio, lavora per Radio France e in particolare per i programmi di France Culture

Riuniremo una rosa di Docenti/Registi presso SCUOLE DI CINEMA :

10) MASTER CLASS con Mourad Ben Cheikh regista e insegnante all’ ISAMM (Institut Supérieur des Arts Multimédias – Université de la Manouba. Tunis).
attorno alla dimensione della libertà e della responsabilità morale del creatore confrontato ai suoi personaggi e al loro vissuto nel corso dell’atto creativo

11) MASTER CLASS con Michel Baudour direttore della fotografia all’INSAS (Institut Supérieur des Arts – Belgio) e 2 suoi allievi. Presenterà due cortometraggi dei suoi allievi e insieme risponderanno al pubblico su  : Il direttore della fotografia è imprigionato al clima visuale voluto dal regista  ?”

12) MASTER CLASS con il Prof  . Gabriele Quaranta, storico dell’Arte “Evasioni: una sfida per gli artisti” Pittori e scultori alle prese con mutazioni, illusioni, inganni visivi o come l’Arte riesce a dare l’idea di un passaggio di forma e di stato.

13) INCONTRO con uno sceneggiatore: «  …La scrittura puo’ essere uno strumento di evasione  ? » a cura di  Stefano Martufi  (della  Scuola Holden  )

14) MOSTRA del fotografo belga Frédéric Moreau de Bellaing «  Les gens de l’ombre, en lumière  » foto scattate à Bruxelles fra l’  «  Église du Béguinage  » e il «  Parc Maximilien  », evocano la sofferenza e il coraggio, le dure condizioni di vita dei rifugiati e persone prive di documenti.

15) LABORATORIO DI FOTOGRAFIA STENOPEICA E MOSTRA DI CAMERA OSCURA create da Siamad Jaf, artista Kurdo irakeno.

16) MOSTRA DI FOTOGRAFIE “EVASIONI 2022” frutto del Bando di Concorso Fotografico italiano  Spiccare il volo”.

17) PASSEGGIATE  NATURALISTICHE E ARTISTICHE con l’insegnante e  naturalista Nando Fontanella e con la performance di Carmen Ciampa  ; l’accompagnamento del clarinettista Emanuele Mammarella

18) INCONTRO-CINE-JAM con l’attrice e cantante Berthe Tanwo Njole e musicisti e cantanti dello Staff

19) EVASIONI IN POESIA a cura dell’Associazione Achille Basile – Le Ali della Lettura: Jam di lettura in versi e in prosa che invita il troubadour Frédéric Ganga.

20) MOSTRA DI SCULTURA di CRICOU un omaggio alla XV edizione del Faito Doc https://vimeo.com/85391656

INCONTRI CON GLI AUTORI E REGISTI

I registi delle opere selezionate sono invitati, a spese della organizzazione, a presentare il proprio film al pubblico. Prima e dopo le proiezioni lo spettatore ha l’opportunità di conoscere e dialogare con gli autori, registi o produttori dell’opera e anche con alcuni dei protagonisti. Quest’anno l’intenzione è di raggiungere la presenza di circa  :

25 registi/produttori/protagonisti ospiti per accompagnare il loro film o per partecipare ad un Incontro professionale